La storia

Dal 1945 la squadra della parrocchia  di Sant’Alessandro in Colonna di Bergamo.

Dal circolo giovanile Greppi prende inizio nei primi decenni del 900 la sezione calcistica “Pro victoria” che muterà la denominazione prima in “Andrea Doria” poi in “P.G Frassati”. Dopo la parentesi del ventennio fascista, nel quale le sezioni sportive vissero notevoli costrizioni, il gruppo giovani dell’oratorio diede vita nell’immediato dopo guerra ad una nuova unione sportiva.

L’unione sportiva dell’oratorio dell’Immacolata viene intitolata a Giuseppe Nosari (morto a causa del mitragliamento del 29 gennaio 1945). L’Unione Sportiva all’inizio era da intendersi più come attività ricreativa che come attività sportivo agonistica,ma non per questo sono mancati successi anche di rilievo. Gli albori della Nosari videro sbocciare diverse discipline sportive, oltre il calcio, tra cui la pallavolo, la cui squadra ha militato in serie C, e il tennis tavolo arrivato fino alla serie B. Ad oggi l’attività calcistica è sicuramente la più praticata,con una media annua di 100 tesserati tra bambini ragazzi e adulti ,rimane in vita una sezione di tennis tavolo che partecipa ai campionato di serie D e ai campionati provinciali CSI.
Alla Nosari è collegata anche la palestra che raccoglie l’eredità della gloriosa associazione di ginnastica”In Robore Virtus” che dal 1906 fino agli anni 70 ha tenuto alto il nome dell’oratorio nelle competizioni nazionale e internazionali.

docoriginale0002docoriginale0001

Comments are closed.